martedì 11 aprile 2017

L'invito



Mi arrampico
per non scrivere
melanconici versi.

Poi alzo gli occhi,
assorbo notizie,
ascolto il mio cuore.

La palude,
invasa da miasmi,
occulta visioni
di soli, con la luna
che fugge e le stelle
non più sorridenti.

L'àncora, che invita
a non scrivere
melanconici versi,
rimane silente
e lontana.

In sogno l'arcobaleno...

                           Giuseppe Romano



11/04/2017




2 commenti:

Marina Tendenzeblog ha detto...

<3 <3 <3 che bei versi

ANITA ha detto...

Beautiful Angelo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...