venerdì 23 giugno 2017

Naufragi



Invisibili,
artigli
affondano
le carni.

Nebuloso il domani
per naviganti acefali
di bussole, eppure
colmi di speranze.

Incontrollata,
la sferzata di vento
devia rotte
segnate da stelle.

L'oceano
colorato di rosso.
Volti anonimi,
inerti, fissano nubi.


                           Giuseppe Romano


23/06/2017

giovedì 22 giugno 2017

Pensiero

Gli uomini di qualsiasi razza e religione hanno creato sempre flussi di emigrazione/immigrazione per lavoro, turismo, ricerca di un mondo migliore da quello di origine. Spesso sono stati "deportati" per essere schiavizzati come hanno fatto gli Americani con gli Africani. Adesso "personaggi" creano movimenti per bloccare le frontiere, adottando diversi metodi anche cruenti, quasi una conservazione della specie alla quale appartengono, dimenticando che essi stessi sono stati originati da una miscellanea di molecole. Ricordiamoci, inoltre, che l'Italia, Paese al quale orgogliosamente apparteniamo, è stata ed è una Nazione di emigranti.

lunedì 12 giugno 2017

Il viaggio

 

Non sono io che ti tento.

E' la mia anima,
spinta dal vento,
che verga parole
sulla candida carta,
donando messaggi.

Scusa se il cuore
è guizzato veloce,
volevo fermarlo,
ma si ostina, perpetuo,
ad andare.

Il viaggio,
incuneatosi
all'alba del tempo
su strade ferrate,
non è giunto alla meta.

Rincorre cieli
dipinti d'azzurro,
sorrisi ancestrali,
parole d'incanto,
per non morire d'inedia.


                                           Giuseppe Romano



12/06/2017





lunedì 5 giugno 2017

Non ho paura

 
Silenziosamente,

l'anaconda rasenta

anfratti remoti.



Per ferire la preda

rapita dal sole,

l'attimo guata.



Il prato colmo di fiori,

il cielo spruzzato di note,

l'estasi inondata da quiete.



Inatteso l'attacco,

di rosso le mura,

sirene lontane.



Ma non sei vincitore,

infedele serpente,

perchè IO non tengo paura.






              Giuseppe Romano







5/06/2017


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...