lunedì 28 marzo 2016

Appeso ad un filo

 
Appeso ad un filo,
tra i rami ritorti
di precari frustrati,
inibiti da dubbi domani.



Un filo disteso,
lesto a spezzarsi
per l'urto inatteso
di api operaie.



I rami, orbi di vento,
l'intruso, in attesa
di fermo destino,
immobili fissano.

                            Giuseppe Romano

28/03/2016

2 commenti:

ANITA ha detto...

wish you had a great Easter Angelo!!
Beautiful shoots!
xoxoox

angelo battaglia ha detto...

Complimenti Pino per la poesia e anche per le foto, visto che cominci ad essere autonomo. Ciao e a presto Angelo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...