sabato 26 settembre 2015

Memoria di guerra

 
 
Ho assistito, al Teatro al Castello di Malcesine, con piacere alla serata per non dimenticare a memoria della guerra 1915-1918 che ha coinvolto giovani di tutta l'Italia. Malcesine ha ricordato i suoi figli morti per la patria. E' stata una serata emozionante anche per il ricordo dei ragazzi che hanno sacrificato le loro giovani vite per la patria e per un ideale. Nel corso della serata ho scritto due parole che mi permetto di condividere con quelli che mi vorranno leggere, con quelli che amano la poesia e anche con quelli, ahimè, che non la considerano proprio.
 
Memoria
di caduchi
giorni,
ammorbati
da polveri
sollevate
dal rimbalzare
di incolpevoli
corpi
mandati
a morire
per la terra
usurpata
dal contiguo
vicino.

Il Piave
a ricordare
barriere
da opporre
al nemico
e armi
letali
per poveri
cristi .

Sangue
per terre
bramate
con lutti
di madri
straziate.

Cessata
la guerra,
cimiteri
gonfi
di croci.

            Giuseppe Romano

25/09/2015


2 commenti:

angelo battaglia ha detto...

Bellissima Pino, molto toccante ed emozionante, ciao " POETA " a presto.

ANITA ha detto...

Beautiful poem!!

I love your country..also to read about its faith

Greeting Anita

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...