domenica 7 settembre 2014

Osmosi

Non sogno
se sfioro le tue dita,
captando il brivido
che la tua pelle
emana,
trasmettendo
un fluido
che trasmigra
ineluttabilmente
nelle mie arterie.

Osmosi
senza ritorno,
contorti
camminamenti,
inseguimenti
di labirinti,
foreste
da esplorare.

Silenzio
profondo
per ascoltare
il rumore
dell'acqua
che tracima
le rocce
svegliandomi
dal sogno.

Giuseppe Romano

7/09/2014 - ore 19,28

1 commento:

Pino ha detto...

Versi che ti avvolgono e il trasporto è silenziosamente nell'intimo di un profondo sentimento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...