giovedì 16 marzo 2017

PROGETTO POESIA IN AULA


Il progetto “Poesia in Aula” prosegue il suo cammino di concerto con l'Istituto Comprensivo di Malcesine.
Nell'incontro quasi settimanale con le prime classi, abbiamo avuto la possibilità di constatare l'attenzione dei ragazzi sui vari temi affrontati. Si è posto l'accento sul fine che deve avere la poesia e sul messaggio che la stessa vuole trasmettere al lettore ed all'ascoltatore, meditando sulle parole e sui versi in generale.
Esaurita la contestualità con la quale Giovanni Pascoli scrisse “La cavalla storna”, con l'analisi del testo ed il commento da parte dei ragazzi, ho ritenuto opportuno focalizzare la loro attenzione su un altro autore che, conosciuto soprattutto come attore comico, ci ha lasciato dei testi poetici che sono rimasti incastonati nell'ambito della letteratura italiana del 900: Totò.
Il principe Antonio de Curtis, nato a Napoli alla fine dell'800 e morto a Roma nel 1967, a tutti noto come Totò, interpretò innumerevoli film di natura comica, interpretando verso la conclusione della sua carriera, a testimonianza della sua grandezza di attore, dei ruoli drammatici sotto la direzione di registi di fama mondiale.
Ma la sua qualità meno conosciuta è stata quella di poeta, con poesie che lasciano trasparire tutta la sua umanità e la sua intelligenza.
In aula ho scelto di leggere ai ragazzi la poesia che, forse, è la più nota, ma è anche quella che raccoglie gli aspetti più intimi e più veri della vita: 'A livella.
Una poesia che vuole trasmettere un messaggio universale di uguaglianza tra due uomini (il marchese ed il netturbino) accomunati nella morte e, quindi, resi uguali al cospetto del mondo che li ha visti, in vita, vivere una vita diversa.
Messaggio importante per chi nella quotidianità è costretto dagli eventi a rimarcare diseguaglianze, ricchezza e povertà, religioni che non parlano la stessa lingua.
Il prossimo viaggio vuole circumnavigare il mondo di Luigi Pirandello, Premio Nobel nel 1934 per la Letteratura, con la sua complessità drammatica e ironica nello stesso tempo, che ha lasciato un importante messaggio nell'ambito della letteratura italiana.

                                                                                     Giuseppe Romano


Malcesine, 14/03/2017


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...